Cronaca

Ritornano gli appuntamenti del Fai, ecco gli eventi a Catania

Circa 500 volontari accompagneranno i visitatori lungo itinerari a tema, da percorrere liberamente

Un weekend in cui soffermare lo sguardo, spesso sfuggente e distratto, sulle bellezze poco conosciute e inaccessibili, grazie agli itinerari tematici e alle aperture speciali proposti dal Fai – Fondo Ambiente Italiano in 13 città: l’occasione saranno le Giornate Fai d’Autunno, in programma sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018, evento realizzato dalle Delegazioni Fai e dai Gruppi Fai Giovani a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia”, attiva fino al 31 ottobre.

L’invito è quello di lasciarsi sorprendere dalla ricchezza del patrimonio siciliano, scoprendo con occhi curiosi e da prospettive insolite 50 luoghi in tutta la regione. Per l’occasione, circa 500 volontari accompagneranno i visitatori lungo itinerari a tema, da percorrere liberamente, che vedranno l’apertura di luoghi solitamente non visitabili o poco valorizzati - palazzi, chiese, castelli, aree archeologiche, porti, conventi, antiche cisterne, giardini, musei, ma anche interi quartieri e borghi - raccontati con lo spirito entusiasta che caratterizza i giovani. Inoltre, in accordo con la campagna #salvalacqua che il Fai promuove per sensibilizzare i cittadini sul valore di questa risorsa preziosa ma sempre più scarsa, quest’anno molti percorsi avranno come fil rouge l’acqua e tra i siti visitabili ci saranno numerosi fiumi, porticcioli, terme, cisterne e fontane.

“Le Giornate Fai d’Autunno sono la festa dei giovani volontari – afferma Giuseppe Taibi, Presidente Fai Sicilia – un’occasione per mettere in pratica il loro contributo a favore della missione della Fondazione. Esprimo piena soddisfazione per l’apertura di 50 luoghi in 9 provincie, per quest’edizione che ci vede per la prima volta impegnati i due giornate, sabato 13 e domenica 14 ottobre. Sarà possibile scoprire luoghi poco valorizzati della regione, invitiamo pertanto tutti quanti a partecipare a queste giornate di raccolta fondi all’interno della campagna nazionale "Ricordati di salvare l’Italia”.

Due le visite in programma a Catania. Itinerario “Sorgiva: dalle fonti del benessere alle fonti del sapere”. Un viaggio alla scoperta dei siti termali, dei palazzi storici e delle più importanti biblioteche della città, per svelare il legame profondo che il territorio ha da sempre avuto con l’acqua. In provincia l’itinerario di Caltagirone "L'acqua nova, risposte funzionali e artistiche alla sete della città tra XVI e XX secolo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritornano gli appuntamenti del Fai, ecco gli eventi a Catania

CataniaToday è in caricamento