Giorno del Ricordo, le iniziative promosse dal Comune

Sabato 9 e domenica 10 in città si terranno le manifestazioni in memoria delle Foibe

Il Giorno del Ricordo, dedicato alle Foibe, è al centro di una serie di iniziative promosse dal Comune di Catania per oggi e domani, sabato 9 e domenica 10 febbraio, in piazza Università al fine di onorare la memoria delle migliaia di connazionali che, alla fine della seconda guerra mondiale, furono torturati e assassinati dalle milizie della Jugoslavia di Tito e gettati nelle foibe, le fenditure carsiche usate come discariche.

Questo pomeriggio, dalle 17 alle 19, l'Autobooks Librincircolo dell'assessorato alla Cultura sosta nella centrale piazza cittadina con il suo carico di libri e ospiterà il Comitato Dieci Febbraio che, per l'occasione, donerà alla libreria itinerante volumi tematici sulle Foibe.

Domenica mattina, sempre in piazza Università sosterà, l'Autobooks, dalle 10.30 alle 12.30, proporrà “Storie e testimonianze dei sopravvissuti” con letture a cura della Fita (Federazione italiana teatro amatori). Il Coro e l'Orchestra Musicainsieme a Librino, diretti da Alessandra Toscano, offriranno momenti musicali con la partecipazione del violinista Simone Molino. Alle ore 18,00 invece, il sindaco Salvo Pogliese parteciperà a una breve commemorazione in ricordo delle vittime delle foibe:”Celebrare la giornata del Ricordo -ha detto il sindaco Salvo Pogliese- significa rivivere una grande tragedia italiana, di cui rimasero vittima migliaia di nostri connazionali solo perchè italiani. Una nefasta pagina, nazionale ed europea del secondo dopoguerra, fatta di persecuzioni e violenza per tanti, troppi anni, relegata nell’oblio della storia che va restituita alla memoria collettiva del nostro Paese, come ha anche ribadito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento