Giovane somalo ferisce dipendente di un bar con una bottiglia, arrestato

A seguito di una segnalazione su una violenta lite all'interno di un bar nelle vicinanze della stazione Acquicella, gli agenti hanno trovato un cittadino straniero in evidente stato di ebbrezza il quale nella mano sinistra aveva il collo di una bottiglia rotta

A Catania, agenti delle volanti hanno arrestato un ventenne somalo M.A.S.. A seguito di una segnalazione su una violenta lite all'interno di un bar nelle vicinanze della stazione Acquicella, gli agenti hanno trovato un cittadino straniero in evidente stato di ebbrezza il quale nella mano sinistra aveva il collo di una bottiglia rotta.

Il ragazzo alla vista dei poliziotti ha tentato di colpirli ma è stato a bloccato. Con la stessa bottiglia il ventenne aveva provocato un taglio al fianco di un dipendente del bar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento