Giovani imprenditori, presentata a Catania la 20^ edizione del progetto “L’impresa dei tuoi sogni”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Oltre cento studenti hanno partecipato oggi alla presentazione della XX edizione del progetto “L’impresa dei tuoi sogni”, l’iniziativa educativa promossa dai Giovani imprenditori di Confindustria Catania per la diffusione della cultura d’impresa nelle scuole. Capacità di visione, merito, competenze, creatività. Queste le parole chiave che racchiudono il senso del progetto che da vent’anni contamina scuola e impresa accorciando le distanze tra mondo della formazione e mondo produttivo. A ricordarlo è stato il presidente degli industriali etnei, Antonello Biriaco, che ha aperto i lavori della giornata insieme al direttore del dipartimento di Economia, Manuela Cavallaro. In platea gli studenti degli istituti “Cannizzaro”; “Cutelli”; “De Felice Giuffrida – Olivetti”; “Duca degli Abruzzi”; “Galileo Galilei”; ”Vaccarini” e “Ferraris” che nelle prossime settimane parteciperanno agli incontri condotti dai giovani imprenditori, dedicati all’elaborazione di nuove idee imprenditoriali. "Il nostro è un movimento iper dinamico - spiega Gianluca Costanzo - animatore del progetto e responsabile Education dei Giovani di Confindustria Catania - ma abbiamo bisogno di essere sollecitati dal basso, dalle nuove leve e dalle loro idee. Ogni anno dialoghiamo con gli studenti dando loro la cassetta degli attrezzi per fare impresa. Non pretendiamo che ciascuno di loro diventi un imprenditore ma che possa acquisire valori e competenze utili a trovare la giusta strada nel futuro” . Un futuro dove “sono importanti formazione, innovazione, interconnessione, responsabilità" - ha aggiunto Riccardo Di Stefano, vice presidente dei Giovani di Confindustria con delega all'Education – . Abbiamo la consapevolezza come movimento nazionale di rappresentare l’avanguardia economica del Paese in termini di innovazione, di sostenibilità ambientale e civile. E su questa strada è giusto dare l'esempio a chi vuole scommettere sull’attività di impresa". "Stiamo conducendo una battaglia per aiutare i giovani a ritrovare coraggio e fiducia puntando sulla formazione e sulla cultura dell’impresa sana”, gli ha fatto eco Gero La Rocca, presidente dei giovani imprenditori siciliani. E l’hashtag #restoinsicilia, lanciato con un videoclip proprio nelle scorse settimane, è un esempio di come sensibilizzare giovani e istituzioni contro la fuga dei cervelli dall’Isola. All’evento sono intervenuti l’imprenditore Marco Di Grazia, che ha parlato di impresa come “luogo fatto di innovazione, di lavoro di squadra, di imprenditori che rischiano”, insieme a Dario Faraone, coordinatore regionale di Junior Achievement Italia e referente del progetto “Impresa in Azione”. A concludere i lavori il professore Rosario Faraci, presidente del corso di laurea in Economia aziendale, con l’intervento “Start up the business” sulle competenze strategiche necessarie a fare nuova impresa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento