rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Giovani volontari ripuliscono la spiaggia numero uno della Plaia

L'iniziativa rientra nell'ambito della campagna regionale "Si Resti, Arrinesci", nata per fermare l'emigrazione forzata dall'isola

Una domenica all'insegna della riqualificazione e valorizzazione della propria terra è quella vissuta oggi in tutta la Sicilia sulla spinta della campagna regionale "Si Resti, Arrinesci", nata per fermare l'emigrazione forzata dall'isola. Dopo la grande manifestazione regionale tenutasi a Palermo lo scorso 25 ottobre e le assemblee cittadine datesi nei diversi territori (tante altre sono in programma e infittiscono il calendario del movimento), il movimento ha indetto per oggi una Giornata regionale di cura dei territori siciliani, troppo spesso abbandonati e trascurati. Iniziativa concreta di grande valore e di importante impatto comunicativo che si sta svolgendo contemporaneamente in decine di comuni e borghi siciliani e che sta vedendo all'opera, simultaneamente, tantissimi siciliani su tutta l'isola.

Imbracciando scope e palette, pennelli e cazzuole, sacchi per i rifiuti e guanti,dalle città e i borghi siciliani oggi è partito un fortissimo segnale di amore e orgoglio per la Sicilia. A Catania i giovani si sono sbracciati e hanno ripulito la spiaggia numero uno di vialle Kennedy, in stato di incuria e piena zeppa di rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani volontari ripuliscono la spiaggia numero uno della Plaia

CataniaToday è in caricamento