Giro d'Italia a Caltagirone: al via i lavori stradali per la tappa di maggio

Grazie ad un finanziamento di oltre un milione di euro saranno effettuati consistenti interventi di manutenzione stradale per la gara conclusiva dell'otto maggio

Al via da oggi, venerdì 20 aprile,  grazie a un finanziamento regionale di 1.103.000 euro e ad una convenzione Regione-Anas-Comune, consistenti lavori di manutenzione delle strade che costituiscono il percorso urbano della tappa del Giro d'Italia di ciclismo - quella dell'8 maggio - che si concluderà a Caltagirone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella città della ceramica i migliori ciclisti del pianeta percorreranno circa 6 chilometri all'interno del centro abitato. Gli interventi saranno effettuati dall'Anas, con cui il Comune collaborerà con lavori di rifinitura che riguarderanno tombini, caditoie e marciapiedi. "Quella del Giro - afferma l'assessore ai Lavori pubblici e vicesindaco, Sergio Gruttadauria - è un'importante opportunità che abbiamo colto sollecitando e ottenendo la piena disponibilità della Regione a effettuare lavori di notevole entità. Sono interventi che, in questi termini d'investimento, non venivano effettuati da decenni e che, pertanto, determineranno forti ricadute positive sul sistema viario della nostra città". "Caltagirone - afferma il sindaco Gino Ioppolo, che ieri ha incontrato sull'argomento i primi cittadini degli altri centri del Calatino - sta mettendo a punto tutti gli aspetti logistici e organizzativi per accogliere nel migliore dei modi questo straordinario evento. La Corsa rosa ha indubbiamente una forte e consolidata connotazione sportiva, ma è destinata a produrre pure indubitabili effetti positivi sulla promozione della nostra città a livello nazionale e internazionale, che siamo impegnati a capitalizzare con la maggiore efficacia possibile". Il coordinatore di tappa è l'ex assessore regionale al Turismo, oggi deputato all'Ars, Anthony Barbagallo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento