Cronaca

Giudice del Tribunale etneo denuncia Bonafede per abuso d'ufficio

Il 'caso' del giudice in servizio a Catania è legato a contenziosi per l'assegnazione di fascicoli

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, è stato denunciato, ipotizzando il reato di abuso d'ufficio, da Maria Fascetto Sivillo, 62 anni, giudice del Tribunale civile di Catania.

L'esposto è stato depositato dopo che il ministro pentastellato, nei suoi confronti, ha avanzato alla sezione Disciplinare del Csm la richiesta cautelare di sospensione dalle funzioni e dello stipendio e il collocamento fuori dall'organico della magistratura. Il 'caso' del giudice in servizio a Catania è legato a contenziosi per l'assegnazione di fascicoli.

Nella sua denuncia, il giudice Maria Fascetto Sivillo, scrive di saper "bene che rientra nei poteri del ministro della Giustizia promuovere l'azione disciplinare e chiedere una misura cautelare ma so altrettanto che ciò è possibile soltanto in presenza di determinate specifiche, attuali, gravissime e circostanziate condizioni. Presupposti questi che non rientrano nel mio caso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giudice del Tribunale etneo denuncia Bonafede per abuso d'ufficio

CataniaToday è in caricamento