Giunta comunale, giura il neo assessore Lombardo

Il Sindaco ha dato il benvenuto al nuovo assessore alle attività produttive e ha discusso sulla ridistribuzione di alcune deleghe

Si è aperta con il giuramento del neo assessore Nuccio Lombardo la seduta di consiglio comunale di oggi. Il Sindaco ha dato il benvenuto al nuovo assessore alle Attività produttive e al Decentramento. Lombardo, al termine della lettura della formula è stato applaudito dai colleghi.

"Conosco Nuccio Lombardo da anni - ha detto Bianco - e nelle diverse stagioni del nostro impegno politico abbiamo sempre avuto stima e rispetto reciproco per il suo stile e per la perfetta conoscenza della città e della macchina amministrativa comunale. Poiché condivide il mio orientamento, il nuovo assessore si dimetterà a breve da consigliere comunale per evitare il doppio ruolo". "Ho provato emozione e orgoglio - ha detto Lombardo - nel pronunciare il giuramento con cui entro a far parte di questa giunta che ha tanto bene operato. Spero di essere all'altezza della situazione nell'affrontare il lavoro per queste deleghe complesse, ma confido che con l'indirizzo del sindaco Bianco riusciremo a fare ancora una volta il bene della città".

Il Sindaco ha poi discusso con gli assessori sulla ridistribuzione di alcuni compiti ribadendo che la filosofia dell'amministrazione continuerà a essere quella dello spirito di squadra, anche con il coinvolgimento, del quale ha parlato nella sua lettera aperta alla città di ieri, anche di consiglieri comunali e consulenti esterni che, senza costi aggiuntivi, seguiranno specifici progetti e iniziative per conto del Sindaco. "Tutto ciò - ha concluso Bianco - condurrà a un cambio di passo per dare concretezza a quanto fatto dall'Amministrazione in questi primi tre anni. Coinvolgeremo coloro i quali hanno a cuore la città e vogliono contribuire al suo sviluppo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento