Trovato morto fuori da una discoteca romana, è omicidio: catanese ucciso dopo una lite

Si chiamava Giuseppe Galvagno l'uomo trovato agonizzante e poi morto questa notte fuori una discoteca dell'Eur. Cinquant'anni, nato a Catania ma residente nella Capitale da anni, la vittima aveva passato una serata al San Salvador

Si chiamava Giuseppe Galvagno l'uomo trovato agonizzante e poi morto questa notte fuori una discoteca dell'Eur. Cinquant'anni, nato a Catania ma residente nella Capitale da anni, la vittima aveva passato una serata al San Salvador assieme alla fidanzata, una donna italiana di 49 anni. All'1:30 la richiesta di soccorsi dal parcheggio del locale, in viale Oceano Atlantico 271, poi il tentativo disperato di rianimarlo. Per l'imprenditore del settore immobiliare non c'è stato nulla da fare, è morto subito dopo l'arrivo dei soccorritori.

Omicidio fuori la discoteca dell'Eur

Allertati dal 118 i carabinieri arrivati all'Eur si sono trovati davanti ad un giallo. I segni di colluttazione sul corpo dell'uomo e le testimonianze raccolte sul luogo della tragedia hanno però dato da subito una traccia agli investigatori, che procedono per "omicidio". Secondo quanto si apprende Giuseppe Galvagno aveva passato una serata alla discoteca San Salvador in compagnia della fidanzata. Nel locale avrebbe avuto una lite animata con altre persone, una volta uscito dalla discoteca la fidanzata è andata a prendere l'auto parcheggiata e quando è tornata ha trovato il 50enne di origini siciliane agonizzante in terra.

Morto nel parcheggio della discoteca dell'Eur

A chiamare i soccorsi è infatti stata proprio la compagna di Giuseppe Galvagno. Trovato in condizioni critiche il personale del 118 ha provato a rianimarlo per poi trasportarlo d'urgenza al vicino ospedale Sant'Eugenio, dove il 50enne è già arrivato privo di vita. Arrivati sul posto i carabinieri della Compagnia dell'Eur e quelli del Nucleo Investigativo di via in Selci hanno subito iniziato le investigazioni. 

Ucciso dopo una lite in discoteca

Ancora aperta la discoteca al momento della tragedia, i carabinieri hanno ascoltato numerosi testimoni. Dai loro racconti è poi emerso come l'uomo avesse avuto una animata discussione con altre persone all'interno della discoteca San Salvador. Accompagnato fuori dagli addetti alla sicurezza del locale la fidanzata di Giuseppe Galvagno è quindi andata a prendere l'auto parcheggiata all'Eur. Al ritorno ha poi trovato il fidanzato in fin di vita riverso in terra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cause della morte

Sul posto, oltre ai carabinieri, anche l'Autorità Giudiziaria che ha disposto l'autopsia sul corpo di Giuseppe Galvagno, trasferito all'istituto di medicina legale della Sapienza. Resta infatti da comprendere se la morte del 50enne sia conseguente delle percosse subite, come evidenziato dai segni di collutazione sull'uomo, o sia stata determianta da altro. Ascoltati attentamante anche i 'buttafuori' del locale. Un giallo che sembra in via di risoluzione, con i carabinieri che mantengono ancora il massimo riserbo sull'accaduto e la Procura di Roma che procede per il momento per "omicidio". Al vaglio anche le immagini di videosorveglianza dell'area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento