Il generale Giuseppe Governale è il nuovo capo della Dia

Arriva alla Dia dopo due anni e tre mesi alla guida del Ros. In passato ha guidato il comando provinciale di Catania

foto Ansa

Il generale dei carabinieri Giuseppe Governale ha assunto oggi la carica di direttore della Direzione investigativa antimafia, subentrando al generale di divisione della guardia di finanza Nunzio Ferla. Governale, che arriva alla Dia dopo due anni e tre mesi alla guida del Ros, ha guidato il comando di Catania, entrando in carica nel 2007.

Governale: "La mafia è un demone travestito da angelo" - Video

E' nato a Palermo, è sposato e ha tre figli. Laureato in giurisprudenza e scienze politiche, nel corso della sua carriera ha ricoperto numerosi incarichi presso il comando generale dell'arma dei carabinieri. Arruolatosi nel 1978, nel 1984 diventa comandante del nucleo operativo della compagnia carabinieri di Napoli per poi assumere dal 1987 il comando della compagnia di Livorno. Nel 1991 a Milano regge la compagnia Porta Monforte prima di essere destinato nel 1994 al comando generale, come addetto all'ufficio personale ufficiali e dal 1997 al 2001 capo sezione all'ufficio legislazione.

Nel 2001 assume l'incarico di comandante provinciale dei carabinieri di Modena. Nel 2003 torna a Roma quale capo ufficio addestramento e studi della scuola ufficiali dei carabinieri. Nel 2013 è tornato in Sicilia con il grado di generale di brigata, al comando della legione regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento