rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Ognina / Piazza Nettuno

Manifestazione per Guido Gianni, il sindaco di Gravina Giammusso: "Ci uniremo al coro per chiedere la grazia"

L'orafo 60enne, che sta scontando una condanna a 12 anni e quattro mesi per l'omicidio dei rapinatori Davide Laudani e Sebastiano Catania rei della rapina ai danni della gioielleria Pierre Bonet di Nicolosi. All'evento "Giustizia per Guido" prenderà parte il primo cittadino del paese pedemontano dove risiede il gioielliere

Il sindaco di Gravina di Catania Massimiliano Giammusso, insieme a tutta l’amministrazione comunale, parteciperà, giovedì 14 luglio, alle 20:30 in piazza Nettuno a Catania, all’evento solidale a sostegno di Guido Gianni, l'orafo 60enne, residente a Gravina, che sta scontando una condanna a 12 anni e quattro mesi per l'omicidio di due ladri e il tentativo di uccidere una terza persona che il 18 febbraio del 2008 fecero irruzione alla Pierre Bonet di Nicolosi, la gioielleria di Gianni. A perdere la vita nella sparatoria che scaturì dal furto furono i rapinatori Davide Laudani e Sebastiano Catania. Rimase ferito Fabio Pappalardo, terzo componente del commando. 

La moglie di Gianni Maria Angela Di Stefano ha promosso una petizione on line, sulla piattaforma change.org, con cui si chiede la grazia al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Anche il sindaco Giammusso sarà presente alla manifestazione "Giustizia per Guido". "Siamo vicini a Guido Gianni e ai suoi familiari - ha detto il primo cittadino - giovedì sarò in piazza Nettuno a Catania, insieme al presidente del consiglio comunale Claudio Nicolosi e a tutta la giunta, per manifestare a favore di un uomo condannato ingiustamente. Un uomo messo alla sbarra perché ha difeso i suoi familiari e la sua proprietà, ci uniamo al coro di ci chiede la grazia", ha concluso Giammusso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione per Guido Gianni, il sindaco di Gravina Giammusso: "Ci uniremo al coro per chiedere la grazia"

CataniaToday è in caricamento