Gli arresti della "Catturandi", provvedimenti per 6 soggetti

In manette sono finiti: Antonio Puglisi, Giuseppe D'Agostino, Giuseppe Mannuccia, Antonino Russo, Valerio Magni e Giuseppe Fontanabianca

Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi, la polizia ha eseguito ordini di esecuzione per la carcerazione disposti dall’autorità giudiziaria.

In particolare, personale della squadra “Catturandi” ha arrestato: Antonino Puglisi , del 1988, pregiudicato, in atto sottoposto agli arresti domiciliari per altra causa, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 28.3.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Siracusa – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 6 e giorni 3 di reclusione per reati in materia di stupefacenti;

Giuseppe D'Agostino, (del 1981), pregiudicato, in atto sottoposto agli arresti domiciliari per altre causa, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 27.3.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Siracusa – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 3 mesi 2 e giorni 6 di reclusione per il reato di associazione per delinquere e furto aggravato;

 Giuseppe Mannuccia (del 1983), pregiudicato, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 28.3.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena della reclusione fino al 21.9.2020 per reati in materia di stupefacenti e furto;

Antonino Russo, (del 1984), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 14.3.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Siracusa - Ufficio Esecuzione Penale, dovendo espiare la pena di mesi 11 e giorni 29 di reclusione per il reato di rapina;

Valerio Magni, (del 1989), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 20.07.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania - Ufficio Esecuzione Penale, dovendo espiare la pena di mesi 3 e giorni 17 di reclusione per il reato di furto ed evasione;

Giuseppe Fontanabianca, (del 1972), pregiudicato in atto in affidamento al Servizio Sociale, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 14.3.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Siracusa - Ufficio Esecuzione Penale, dovendo espiare la pena della reclusione per il reato di furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento