Gli studenti della “Edmondo De Amicis” fanno visita ai carabinieri

I ragazzi hanno incontrato il personale delle diverse specialità dell’Arma, tra le quali il nucleo cinofili e il nucleo radiomobile

Ventidue alunni di una quinta classe del Circolo Didattico “Edmondo De Amicis” di Catania, accompagnati dalla preside Maria Marino e dalle professoresse Gabriella Finocchiaro, Piera Romano, Anna Urzì e Laura Barbuzzo, hanno visitato la sede del comando provinciale carabinieri, in Piazza Giovanni Verga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I giovani studenti, accolti dal Maggiore Massimo Deiana, comandante della compagnia carabinieri di Piazza Dante, hanno incontrato il personale delle diverse specialità dell’Arma, tra le quali il Nucleo Cinofili e il Nucleo Radiomobile. Momenti particolarmente interessanti per il giovane pubblico: la dimostrazione del pastore tedesco Athos, specializzato nella ricerca di droga, impegnato col suo conduttore nella ricerca e rinvenimento di alcune dosi di sostanza stupefacente nascoste in un anfratto del cortile della caserma, nonché la percezione diretta dei mezzi in dotazione al radiomobile, la rinomata “gazzella” e le moto di ultima generazione. Tappa conclusiva del percorso è stata la Centrale Operativa, cuore pulsante della struttura, dove sono state illustrate le modalità con cui si gestiscono le diverse chiamate di emergenza, numerose ricevute anche durante la visita. Le domande dei ragazzi ai carabinieri, hanno reso ancor più partecipativa e interessante la visita finalizzata all’instaurazione di un rapporto di serena fiducia e vicinanza tra l’Arma e le nuove generazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Dove mangiare pesce a Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento