Assaltano una villa picchiando e rapinando due anziani: tre arrestati

A tradirli le tracce di Dna trovate sul bicchiere utilizzato da uno dei malviventi per sorseggiare un liquore, presente sul piano bar del soggiorno delle vittime

Alle prime luci dell’alba, a conclusione di complessa attività investigativa, i carabinieri di Grammichele, con l'aiuto dei militari del nucleo operativo di Caltagirone, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 26enne Dario Amato e del 24enne Gaetano Gullè. Contestualmente, i militari  di Milano-Vigentino notificavano la stessa ordinanza al 24enne Frenk Di Stefano, attualmente detenuto nel carcere di Milano Opera.

Grazie agli opportuni approfondimenti investigativi svolti dai carabinieri , condivisi appieno dall’Autorità Giudiziaria, i tre personaggi sono considerati gli autori materiali dell’efferata rapina avvenuta nel febbraio del 2015 ai danni di una anziana coppia di Grammichele; quel giorno i criminali, assieme ad altri due complici, si sono introdotti nel cortile della villa dei coniugi e, dopo averli attesi al rientro, sotto la minaccia di una pistola, li hanno picchiati, costringendoli ad entrare nell’immobile ed a consegnare loro del denaro ed altri gioielli, non risparmiando nemmeno la fede nuziale della donna.

Di grande importanza investigativa sono state le tracce di Dna rilevate sul bicchiere utilizzato da uno dei malviventi per sorseggiare un liquore presente sul piano bar del soggiorno delle vittime, mentre gli altri complici erano intenti a rovistare nell’abitazione. I tre soggetti sono quindi accusati di rapina in concorso pluriaggravata per aver commesso il fattocon armi ed in più persone travisate; in un luogo privato, ai danni di un ultrasessantacinquenne,  dopo aver posto le vittime in stato di incapacità di volere e di agire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle formalità di rito, i due arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Caltagirone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Incidente mortale a Trecastagni, perde la vita un minorenne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento