Grammichele, minaccia la convivente: in manette trentaseienne

L'uomo poco prima era stato allontanato dalla sua convivente, una 45enne, al culmine di una lite scaturita per motivi di gelosia. L'uomo è stato bloccato mentre tentava di forzare il portone d'ingresso di casa della donna, destinataria anche di minacce

I carabinieri di Grammichele hanno arrestato in flagranza di reato un 36enne calatino, per maltrattamenti in famiglia. L'uomo è stato bloccato mentre tentava di forzare il portone d'ingresso di casa della donna, destinataria anche di minacce.

Il 36enne poco prima era stato allontanato dalla sua convivente, una 45enne, al culmine di una lite scaturita per motivi di gelosia. L'uomo è stato condotto nel carcere di Caltagirone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento