menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grande successo per l’Ospedale dei pupazzi, il pronto soccorso per bambole e bambolotti

“Lo scopo principale del progetto - spiega la pediatra Giovanna Russo, che supporta attraverso la formazione gli studenti che hanno ideato il progetto - è quello di diffondere la cultura della salute, ed eliminare la paura dell'ansia nei confronti dell'ignoto per quanto riguarda le cure mediche"

Grande successo per l’Ospedale dei pupazzi, il pronto soccorso per bambole e bambolotti che ha aperto eccezionalmente i battenti ieri a Le Zagare, il centro commerciale di San Giovanni La Punta. L’iniziativa, ideata dal Sism, (Segretariato Italiano Studenti di Medicina, presente in Italia in 39 sedi ma anche nel resto del mondo), e che ha trovato nella direzione del centro un prezioso partner per la divulgazione della cultura della salute anche tra i più piccoli, ha avuto infatti grande riscontro di pubblico, con decine di visite, diagnosi e cartelle cliniche compilate. Un momento didattico ma anche ludico durante il quale i piccoli hanno avuto modo di sperimentare le cure ospedaliere accompagnando i pupazzi nel reparto speciale di pupazzologia per curarli, sconfiggendo così l’innata paura per i camici bianchi.

“E’ bello vedere i piccoli così entusiasti - commenta Claudia Giuffrida, presidente della Sism - per la nostra iniziativa che, oltre che nelle scuole, abbiamo voluto portare nei centri commerciali per raggiungere più persone possibile”.

Accettazione, analisi, controlli e, in caso di necessità, radiografie e operazioni chirurgiche: un gioco per trasformare l’oscuro mondo della corsia in un luogo amichevole e allontanare così i timori che i piccoli sviluppano spesso quando si trovano di fronte a medici e infermieri.In tal modo si riesce a promuovere nel piccolo bambino un superamento delle paure del contesto sanitario ed un approccio a questo fondato sul gioco e sulla comprensione.

“Lo scopo principale del progetto - spiega la pediatra Giovanna Russo, che supporta attraverso la formazione gli studenti che hanno ideato il progetto - è quello di diffondere la cultura della salute, ed eliminare la paura dell'ansia nei confronti dell'ignoto per quanto riguarda le cure mediche. Insomma - aggiunge - l’obiettivo è quello di portare il bambino a vedere l'ospedale non come luogo oscuro, ma con una sorta di officina per riparare la macchina del corpo quando si guasta”. Con l’ospedale dei pupazzi Le Zagare si confermano non solo luogo ideale per lo shopping di qualità ma anche punto di riferimento per la popolazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento