Gravina, i beneficiari dell'assegno civico a supporto di genitori e alunni

Si stanno già occupando di controllare gli attraversamenti pedonali nei pressi delle scuole gravinesi

É già operativa la misura dell'amministrazione che ha disposto il coinvolgimento dei beneficiari dell'assegno civico nelle attività di controllo dell'attraversamento pedonale nei pressi degli istituti scolastici gravinesi. 

"L'attività è stata pensata nell'ambito dei provvedimenti che mirano a dare supporto alla polizia municipale – ha spiegato il sindaco Massimiliano Giammusso – che è stata inoltre sgravata da tanti compiti amministrativi grazie alla riorganizzazione delle competenze che abbiamo operato. Gli assegnisti sono stati formati allo scopo dai nostri vigili urbani, e naturalmente saranno d'aiuto soprattutto ai genitori che ogni mattina accompagnano i figli a scuola".

"Fino ad oggi le persone destinatarie dell'assegno venivano impiegate solamente per servizi interni agli istituti – ha commentato l'assessore con delega all'Istruzione e ai Servizi sociali Patrizia Costa – adesso danno assistenza anche all'entrata e all'uscita, agevolando gli attraversamenti pedonali degli alunni. Sono chiaramente identificati con pettorina dei servizi sociali e paletta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento