Cronaca Gravina di Catania

Gravina, coltellate al vicino dopo lite condominiale: 56enne arrestato

Un banale dissidio tra due condomini è infatti degenerato in una vera e propria lite che ha visto i contendenti alzare i toni finché uno dei due, armato di coltello, ha sferrato due fendenti all'indirizzo del malcapitato, un 43enne, colpito all'addome e alla spalla destra

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato, in flagranza, il 56enne G.C.M.S., per tentato omicidio. Un banale dissidio tra due condomini è infatti degenerato in una vera e propria lite che ha visto i contendenti alzare i toni finché uno dei due, armato di coltello, ha sferrato due fendenti all'indirizzo del malcapitato, un 43enne, colpito all'addome e alla spalla destra.

Nel frattempo i Carabinieri, avvisati dai vicini di casa, sono intervenuti sul luogo ed hanno chiamato i soccorsi per il ferito ed inseguito il feritore bloccato ed arrestato a Catania a bordo della propria auto. La vittima trasportata all'Ospedale Cannizzaro di Catania, pur avendo subito ferite di una certa gravità, non versa in pericolo di vita. L'arrestato è stato associato al carcere catanese Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravina, coltellate al vicino dopo lite condominiale: 56enne arrestato

CataniaToday è in caricamento