Gravina, maltratta e abusa della moglie: lei lo fa arrestare

I militari giunti sul posto hanno bloccato il marito accertando che poco prima, al termine di una violenta scaturita per motivi di gelosia, l'uomo aveva abusato sessualmente della donna e l'aveva aggredita costringendola a fuggire

I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato B.A.,  38enne, per violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia. Ieri sera, i militari, a seguito di una telefonata al 112 da parte di una 29enne che per sfuggire alle violenze del marito si era rifugiata in un appartamento limitrofo al suo, sono intervenuti immediatamente in un’abitazione del centro di Gravina di Catania. 

I militari giunti sul posto hanno bloccato il marito accertando che poco prima, al termine di una violenta scaturita per motivi di gelosia, l’uomo aveva abusato sessualmente della donna e l’aveva aggredita costringendola a fuggire. Il tempestivo intervento dei carabinieri ha scongiurato ulteriori più gravi conseguenze.

La vittima soccorsa da personale del 118 è stata medicata per delle ferite e contusioni in varie parti del corpo. L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento