Cronaca Gravina di Catania

Gravina, picchia la convivente davanti ai figli piccoli: arrestato

La donna è dovuta fuggire da casa più volte per andarsi a rifugiare dalla madre ed evitare ulteriori violenze

I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato un catanese di 48 anni, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gio del Tribunale di Catania per il reato di maltrattamenti in famiglia.  Per anni  l'uomo ha sottoposto la donna a  ogni tipo di sopruso psicofisico, procuratole anche in presenza dei due figli minorenni. Le ripetute violenze  hanno convinto la donna – 38enne – a chiedere aiuto ai carabinieri. I dovuti approfondimenti investigativi hanno confermato quanto denunciato dalla vittima che, in più frangenti, è dovuta fuggire da casa, trovando rifugio dalla madre, per sottrarsi alle angherie dell’uomo.Le prove raccolte dagli investigatori dell’arma, recepite appieno dal pubblico ministero titolare delle indagini, hanno condotto all'arresto dell'uomo, sottoposto ai domiciliari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravina, picchia la convivente davanti ai figli piccoli: arrestato

CataniaToday è in caricamento