Cronaca

Green pass, controlli nei capolughi: i Nas anche a Catania

I militari hanno verificato il possesso del certificato verde sanzionando clienti ed esercenti per il mancato controllo

Controlli in 375 esercizi commerciali, tra ristoranti, pub, bar e altre strutture ricettive sono stati messi a segno, nell'ultimo fine settimana, dai carabinieri del Nas del sud Italia che hanno effettuato controlli sul rispetto dei protocolli covid e l'uso del green pass: nei principali capoluoghi di provincia del mezzogiorno, i carabinieri del Nas, hanno verificato il possesso del certificato verde di oltre 1200 persone sanzionando 75 persone tra clienti senza green pass ed esercenti per il mancato controllo. In alcuni casi è stato riscontrato il mancato uso di mascherine (17 persone sono state sanzionate a Reggio Calabria) e l'assenza delle predisposizioni dei locali necessarie al contenimento del Covid-19, come la mancata segnaletica sul distanziamento e gli igienizzanti. E' stata quindi disposta la chiusura di sette esercizi commerciali a Caserta, Foggia, Taranto, Reggio Calabria e Catania. Complessivamente le sanzioni elevate ammontano a circa 30mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, controlli nei capolughi: i Nas anche a Catania

CataniaToday è in caricamento