Costituito gruppo di lavoro per interventi pulizia fiumi e corsi d'acqua

Un pool guidato da amministratori di vari enti pubblici, formato da tecnici ed esperti si sono dati appuntamento a lunedì prossimo per definire le competenze e gli interventi di pulizia dei canali e dei torrenti del territorio

Un pool guidato da amministratori di vari enti pubblici, formato da tecnici ed esperti si sono dati appuntamento a lunedì prossimo per definire le competenze e gli interventi di pulizia dei canali e dei torrenti del territorio che nella stagione delle piogge sono soggetti ad esondazione.

Con questo obiettivo, stamane, è stato costituito un gruppo di lavoro dall’assessore provinciale all’Ambiente e territorio, Mimmo Rotella, in accordo con l’assessore comunale Claudio Torrisi e i rappresentanti di Anas, Asi, Consorzio di Bonifica, ai quali si aggiungeranno Prefettura, Sac, Sidra, Ferrovie dello Stato e i delegati regionali della Protezione Civile, del Territorio e ambiente, e del Genio Civile.

Sotto osservazione i fiumi Simeto, Dittaino e Gornalunga recettori dei corsi d’acqua Buttaceto, Jungetto, Bruno, Bicocca, Arci, Forcina e Acquicella, e gli impianti per l’evacuazione dell’acqua che necessitano di manutenzione.

“Abbiamo individuato le unità che faranno parte del tavolo di lavoro che focalizzerà tutte le criticità dei corsi d’acqua di Catania Sud – ha affermato l’assessore Mimmo Rotella -, attraverso un censimento del sistema idrogeologico e di opportuni sopralluoghi che permetteranno di quantificare le somme da investire. Il lavoro di equipe servirà per produrre un unico documento condiviso che sarà consegnato entro il prossimo mese di giugno al Governo regionale, competente in materia. Cercheremo così di risolvere il grave problema esondazione che attanaglia gli imprenditori e i residenti della località Pantano d’Arci”.  

L’incontro è stato differito lunedì 28, alle ore 10, in via Nobili, sede degli uffici della Protezione civile del Comune di Catania.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento