Guardia Costiera: controllo sul pubblico demanio marittimo e due sanzioni

Il personale del Nucleo Operativo Difesa Mare della Guardia Costiera di Catania, nell'ambito dei consueti controlli finalizzati alla tutela dell'ambiente marino ed alla protezione della fascia costiera ha accertato due violazioni

Il personale del Nucleo Operativo Difesa Mare della Guardia Costiera di Catania, nell’ambito dei consueti controlli finalizzati alla tutela dell’ambiente marino ed alla protezione della fascia costiera ha accertato, lungo il litorale etneo, in particolare nella zona di Ognina – via Villini a Mare, la realizzazione – da parte di ignoti – di un muro in cemento armato che ostruisce il passaggio e la regolare fruizione del pubblico demanio marittimo.
    
Per tale motivo una segnalazione è stata inoltrata all’Autorità giudiziaria e, nel frattempo, ulteriori indagini sono in corso per individuare gli autori dell’abuso.
    
Sempre lungo il litorale etneo, questa volta nella vicina via Acque Casse, i militari della Capitaneria di Porto hanno elevato una sanzione amministrativa di 1.032 euro, nei confronti di un soggetto – precedentemente deferito all’Autorità giudiziaria per abusiva occupazione di spazi demaniali marittimi – il quale, destinatario di una ingiunzione di sgombero emessa dall’Assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana, non ha ottemperato a tale provvedimento, nei termini previsti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento