Guardia di Finanza, sequestrati 25 chili di hashish: arrestato corriere

I finanzieri del comando provinciale di Catania hanno arrestato alla stazione di Siracusa un corriere che nascondeva in un trolley 50 panetti imballati di droga che avrebbe fruttato 250.000 euro

La Guardia di Finanza di Catania ha arrestato alla stazione ferroviaria di Siracusa un corriere che nascondeva nel suo bagaglio 25 chili di hashish. Nel pomeriggio di domenica gli agenti del Gico della polizia tributaria hanno effettuato nella stazione etnea ed aretusea una serie di controlli per i passeggeri in arrivo da altre regioni.

Hanno così individuato e fermato G. M, un 26enne torinese che nascondeva nel suo trolley 50 panetti imballati di cellophane che contenevano droga. Il giovane è stato arrestato e condotto nel carcere siracusano di Cavadonna. Lo stupefacente è stato sequestrato, era  presumibilmente destinato al mercato della Sicilia orientale e avrebbe fruttato circa 250.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento