Guardia giurata aggredita a calci e pugni nel parcheggio Bellini

La vittima, soccorsa nell'Ospedale Garibaldi con contusioni in varie parti del corpo, non sarebbe in pericolo di vita. Ancora poco chiari i motivi dell'aggressione, sulla quale indagano i carabinieri, che escludono una rapina: alla guardia giurata non é stata presa ne' la pistola ne' il portafoglio

Una guardia giurata di 60 anni anni in servizio a Catania nel parcheggio Bellini di Via Teocrito all'alba di stamane é stata aggredita a calci e pugni da una persona che ha poi fatto perdere le proprie tracce.

La vittima, soccorsa nell'Ospedale Garibaldi con contusioni in varie parti del corpo, non sarebbe in pericolo di vita. Ancora poco chiari i motivi dell'aggressione, sulla quale indagano i carabinieri, che escludono una rapina: alla guardia giurata non é stata presa ne' la pistola ne' il portafoglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento