rotate-mobile
Cronaca

Potenziata la guardia medica al Rifugio Sapienza

Sarà ampliata la disponibilità di locali per la guardia medica turistica nel versante Etna sud

E' stato sottoscritto il comodato d’uso fra Asp di Catania e il Comune di Nicolosi con il quale è stata ampliata la disponibilità di locali per la guardia medica turistica nel versante Etna sud, presso il piazzale del Rifugio Sapienza, e per la postazione 118. Prevista anche la ristrutturazione e l’intera rimodulazione degli spazi interni. "Con questo atto - afferma il sindaco di Nicolosi, Angelo Pulvirenti - abbiamo concluso il percorso amministrativo per la concessione dei locali all’Asp di Catania. Gli ambienti verranno ristrutturati e ampliati in modo da offrire all’utenza maggiore comfort. Sono state previste, ad esempio, una sala d’attesa e un bagno per disabili". Gli interventi saranno realizzati con fondi a totale carico del bilancio dell’Asp di Catania. "Ho già dato mandato all’UOC Tecnico di provvedere alla progettazione degli interventi - spiega il commissario straordinario dell’Asp di Catania, Maurizio Lanza -. Miglioreremo complessivamente i livelli di operatività e di accoglienza della struttura, dotando il presidio di ambienti funzionali e confortevoli per gli utenti e dove il personale potrà svolgere il proprio servizio in modo sicuro ed efficiente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potenziata la guardia medica al Rifugio Sapienza

CataniaToday è in caricamento