menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guerrilla Gardening a Catania, fiori contro il degrado degli spazi urbani

Mettono a nuovo le aiuole abbandonate, si prendono cura dei giardini di periferia, innaffiano i fiori piantati dal comune e quando ci scappa piantano pure qualche fava o pomodoro nei vasi a bordostrada. Sono i guerrilla gardners, cittadini con un pollice verde molto pronunciato

Mettono a nuovo le aiuole abbandonate, si prendono cura dei giardini di periferia, innaffiano i fiori piantati dal comune e quando ci scappa piantano pure qualche fava o pomodoro nei vasi a bordostrada. Sono i guerrilla gardners, cittadini con un pollice verde molto pronunciato che per amore del verde sarebbero disposti a tutto, anche a lavorare la notte o scavalcare qualche recinzione. Nelle principali città dello stivale sono attivi diversi gruppi di giardinieri militanti, o semplici appassionati alla ricerca di nuove emozioni, che puntano molto sul web per far pubblicizzare anche all'esterno le loro azioni e sensibilizzare l'opinione pubblica.

In tutta italia sono poco più di 30 da nord a sud della penisola, ed in Sicilia le principali realtà si trovano a Palermo, Catania e Castelvetrano (TP). Nel capoluogo etneo i principali interventi messi in atto fino a questo momento, alcuni dei quali eseguiti con il benestare delle varie amministrazioni comunali, riguardano il parco del Tondo Gioieni, le aiuole di viale Africa, il borghetto di San Giovanni Li Cuti, Castello Ursino, Piazza San Cristoforo.

Azioni rapide, efficaci ed autofinanziate, con l'interramento di piante tipiche della macchia mediterranea adatte al clima e dotate di grande resistenza tra cui agave, erica, ginestra, mirto, alloro, bagolaro, alaterno, corbezzolo, orniello. Ma anche se in questi casi bisogna fare i conti con la scarsa sensibilità dei soliti sporcaccioni, che spesso riempioni di rifiuti gli spazi verdi "liberati" o piazzano le loro auto nel bel mezzo delle aiuole. Vanificando gli sforzi di chi cerca in tutti i modi di prendersi cura della propria città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento