rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Alla guida con la patente revocata, "brillo" e con il figlio violento al fianco: entrambi denunciati

Protagonisti due catanesi di 44 e 27 anni, fermati per un controllo dei carabinieri in via Pontevigodarzere a Padova e deferiti il primo per guida in stato di ebbrezza e il secondo per resistenza a pubblico ufficiale

Lo scorso 11 luglio in via Pontevigodarzere a Padova i carabinieri della radiomobile hanno fermato una vettura per un controllo occasionale con a bordo un uomo di 44 anni di Catania che è subito apparso alterato. Al suo fianco il figlio di 27 anni, anch'egli piuttosto nervoso. Dagli accertamenti effettuati attraverso la centrale operativa del 112 i militari dell'Arma hanno appreso che il conducente guidava pur avendo la patente revocata. Quando gli è stato chiesto di sottoporsi all'alcoltest, quest'ultimo si è rifiutato. Comportamento questo che secondo il codice della strada si configura come un'ammissione di colpa. Vedendo il padre in difficoltà il figlio ventisettenne, invece di scendere a miti consigli ha cominciato ad inveire e ad ostacolare l'operato dei carabinieri e questo comportamento gli è costato una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. Il padre è stato invece denunciato per guida in stato d'ebbrezza e sanzionato per essersi messo al volante pur avendo la patente revocata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla guida con la patente revocata, "brillo" e con il figlio violento al fianco: entrambi denunciati

CataniaToday è in caricamento