Ha resistito solo pochi giorni ai domiciliari: arrestato

E' stato sorpreso dai carabinieri mentre percorreva a piedi la via Trovato nel quartiere San Cristoforo

I carabinieri del nucleo ardiomobile del comando provinciale hanno arrestato il 19enne catanese Ernesto Fuselli, poiché ritenuto responsabile di evasione. Il giovane, già gravato da precedenti in materia di droga, era stato appunto arrestato lo scorso 28 giugno perché nascondeva in casa 10 dosi di cocaina pronte ad essere piazzate.

Relegato agli arresti domiciliari, così come disposto dal giudice dopo l’udienza di convalida, ieri pomeriggio è stato sorpreso dall’equipaggio della gazzella mentre percorreva a piedi la via Trovato nel quartiere San Cristoforo, in evidente violazione della misura restrittiva cui era sottoposto. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento