Hacker arabi attaccano il sito del Comune di Riposto

E' la seconda volta che ci provano. Ieri pomeriggio, dopo 11 mesi, la homepage del sito istituzionale è stata "sostituita" da una scritta in inglese e arabo " Sudan Electronic Army", con tanto di logo sudanese

Hacker arabi attaccano il sito del Comune di Riposto. E' la seconda volta che ci provano. Ieri pomeriggio, dopo 11 mesi, la homepage del sito istituzionale è stata "sostituita" da una scritta in inglese e arabo " Sudan Electronic Army", con tanto di logo sudanese.

Presente nella home anche un sistema "slide show" di immagini di prigionieri sottoposti a tortura con frasi inneggianti a " Palestina libera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento