menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hera Onlus di Catania: Consulta dia via libera a fecondazione eterologa

L'associazione auspica che la Corte Costituzionale "renda possibile anche nel nostro paese il ricorso alla fecondazione eterologa, accogliendo - nell'imminente udienza dell'8 aprile 2014 - i ricorsi di legittimita' relativi all'art.4 della legge 40/2004"

L'Associazione Hera onlus di Catania, che raccoglie i pazienti infertili e ne tutela i diritti, auspica che la Corte Costituzionale "renda possibile anche nel nostro paese il ricorso alla fecondazione eterologa, accogliendo - nell'imminente udienza dell'8 aprile 2014 - i ricorsi di legittimita' relativi all'art.4 della legge 40/2004, avanzati dalle coppie di Catania e Milano davanti ai giudici di merito e rimessi alla Consulta". Lo dichiara il neopresidente di Hera, Mario Gambera, da oltre dieci anni impegnato a tutto campo sui diritti delle coppie infertili.

"In particolare - sottolinea Gambera - eliminare il divieto dell'eterologa rappresenta una battaglia fondamentale di civilta' per garantire il pieno diritto alla genitorialita' ed equiparare, anche sotto questo aspetto, i cittadini italiani a quelli degli altri paesi europei".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Salute

Bromelina: cos'è, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Etna, sopralluogo di Musumeci: "Un milione a sostegno delle aree più colpite"

  • Cronaca

    Coronavirus, in Sicilia 567 nuovi casi: a Catania +121

  • Politica

    Etna, Musumeci dichiara lo stato di emergenza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento