Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

I carabinieri si prendono cura dei figli mentre la madre va in ospedale a partorire

I miliari hanno stteso l'arrivo del padre che si trovava a Siracusa

I carabinieri della tenenza di Mascalucia sono intervenuti in una situazione di estrema necessità presso l’abitazione di una famiglia, nell’immediata periferia della cittadina. Nel cuore della notte, intorno alle ore 1.00, era giunta in caserma la telefonata di un medico del 118 che con l’atipicità che sicuramente contraddistingue la sua richiesta, ha informato il militare di turno di essersi imbattuto in una situazione quantomeno “incresciosa” e mai verificatasi prima. Il medico in particolare ha informato l’interlocutore di essere impegnato nell’assistenza di una partoriente 35enne, la quale avrebbe dovuto essere immediatamente trasferita in ospedale per il parto ma, ecco il problema, non poteva lasciare senza alcuna assistenza da soli in casa i 2 figli della donna, un maschio di 3 ed una femmina di 2 anni. L’equipaggio della pattuglia, che in quel momento era in servizio perlustrativo, è stato pertanto prontamente inviato a casa della famigliola dove, datosi il cambio con il medico sull’ambulanza, ha provveduto ad accudire i piccoli sino all’arrivo del padre che sarebbe dovuto arrivare addirittura da Siracusa. I due militari, mettendo a frutto le loro pregresse esperienze genitoriali, hanno intrattenuto al meglio i due bambini, consegnandoli sorridenti alle cure del padre giunto trafelato a casa dopo quasi un’ora e mezzo di comprensibile viaggio in totale apprensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri si prendono cura dei figli mentre la madre va in ospedale a partorire

CataniaToday è in caricamento