menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Falchi arrestano scippatore di collanine d'oro

Vittime prescelte gli anziani che avvicinava con la scusa di chiedere un'informazione

Un altro risultato nell’azione di contrasto ai reati predatori è stato conseguito dalla polizia di Catania che ha arrestato Francesco Barbera classe 1971, destinatario di una ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, in quanto ritenuto responsabile del reato di furto con strappo aggravato. Nell’ambito del potenziamento dei servizi di contrasto, come disposto dal Questore di Catania Mario Della Cioppa, i “Falchi” della squadra mobile hanno ricostruito alcuni episodi dal particolare modus operandi. Infatti, gli operatori si sono concentrati su alcuni crimini che vedevano coinvolte come vittime solo uomini anziani ai quali un soggetto a bordo di scooter, con la scusa di chiedere una informazione, strappava la collanina. Durante gli accertamenti effettuati, l’attenzione si è focalizzata su Barbera vero e proprio “specialista” di questi reati e si è venuto a conoscenza che l’uomo era ricercato da gennaio 2020 in quanto pendeva a suo carico una ordinanza applicativa di misura cautelare emessa in conseguenza proprio di uno “scippo” effettuato a Mascalucia ai danni di un uomo anziano. Per tali motivi le pattuglie della Squadra Mobile hanno predisposto un apposito servizio e sono riusciti a bloccare il Barbera mentre era a bordo del proprio motociclo sulla circonvallazione della città etnea. L’uomo è stato quindi tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari. Indagini sono in corso per verificare la responsabilità dello stesso in altri episodi del medesimo genere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento