Il futuro del Lungomare, sopralluoghi della commissione comunale lavori pubblici

Nel corso della settimana si terranno vertici e audizioni con assessori, dirigenti e tecnici comunali. La conclusione della verifica si terrà sabato 5 aprile con un sopralluogo che partirà da piazza Europa

Due incontri con dirigenti comunali, tecnici e assessori della Giunta Bianco e un sopralluogo, in cui verranno affrontate in maniera dettagliata tutte le problematiche relative al futuro del Lungomare di Catania. A stabilire il calendario è stato il presidente della Quinta Commissione consiliare Lavori Pubblici del Comune, Niccolò Notarbartolo (PD), che di concerto con i componenti la Commissione e su richiesta del consigliere Sebastiano Anastasi, ha stabilito tre incontri fissati per questa settimana che saranno interamente dedicati al Lungomare e che si concluderanno con un sopralluogo, sabato 5 aprile a partire dalle 9.30 che partirà da Piazza Europa.

Prima del sopralluogo, quindi, si svolgeranno le audizioni alle quali parteciperanno l'assessore alle Attività produttive Angela Mazzola e l'avv. Francesco Gullotta per quel che concerne le prospettive degli insediamenti commerciali del Lungomare e delle aree immediatamente adiacenti oltre che delle concessioni urbanistiche: si parlerà inevitabilmente anche di abusivismo commerciale. In un secondo momento i consiglieri della Quinta Commissione incontreranno l'assessore ai Lavori Pubblici Luigi Bosco e il direttore Maria Luisa Areddia per discutere della programmazione dei lavori pubblici di manutenzione straordinaria e di nuove opere ricadenti nelle aree del Lungomare, con particolare riferimento ai lavori previsti nelle piazze Tricolore e Nettuno, alla manutenzione dei marciapiedi per l’accesso al lungomare dal viale Africa, alle intenzioni in merito al mantenimento o meno del cavalcavia sul Borgo di Ognina ed eventuali progetti collegati.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento