Il marito tenta di strangolarla, lei chiama i carabinieri e lo fa arrestare

Al culmine di una lite, l'uomo ha perso le staffe e si avventato sulla poveretta gettandola in terra ed afferrandola al collo. Fortunatamente la donna è riuscita a divincolarsi ed a chiedere aiuto al 112. Immediatamente sul posto sono giunte sul posto due pattuglie dell’Arma

I carabinieri della stazione di Belpasso, collaborati dai colleghi di Motta Sant’Anastasia, hanno arrestato, nella flagranza, un operaio di 48 anni, di Belpasso, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Alcuni giorni addietro la vittima, una impiegata di 30 anni, aveva denunciato il coniuge per alcuni comportamenti violenti tenuti nei suoi confronti opportunamente relazionati all’Autorità giudiziaria dai militari della locale Stazione.

Ma l’uomo, ieri sera, al culmine di una lite, ha perso le staffe e si avventato sulla poveretta gettandola in terra ed afferrandola al collo. Fortunatamente la donna è riuscita a divincolarsi ed a chiedere aiuto al 112. Immediatamente sul posto sono giunte sul posto due pattuglie dell’Arma che irrompendo in casa sono riuscite, dopo una breve colluttazione, a bloccare ed ammanettare l’aggressore.

La vittima, medicata all’Ospedale di Paternò, è stata riscontrata affetta da “lesioni da graffio alla base del collo; contusione cranica minore alla regione occipitale e lesioni minori da graffio alla spalla sinistra” con una prognosi di 10 giorni. L’arrestato, come disposto dal magistrato di turno, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento