Il Sindacato Infermieri Cni-Fsi denuncia i reparti "doppioni"

Sindacato Infermieri: "All´interno degli ospedali catanesi si sta registrando una seria carenza infermieristica e una soluzione a questo problema potrebbe arrivare dall´accorpamento temporaneo o definitivo dei reparti"

"All´interno degli ospedali  catanesi si sta registrando una seria carenza infermieristica e una soluzione a questo problema potrebbe arrivare dall´accorpamento temporaneo o definitivo dei reparti e dei posti letto doppioni". E' la denuncia di una situazione insostenibile, avanzata dal Sindacato Cni-Fsi, Coordinamento Nazionale Infermieri, rappresentato da Calogero Coniglio.

Per quanto riguarda la struttura ospedaliera Policlinico Vittorio Emanuele, infatti, si registra un'anomala situazione: la rimodulazione dei posti letto e, soprattutto, l'accorpamento dei reparti considerati "doppioni" non è stata ancora completata, così come previsto dal decreto legge firmato dall'assessore alla Sanità, Massimo Russo nel 2009.  Un´operazione di razionalizzazione delle risorse che potrebbe recuperare infermieri e risolvere il grave problema della carenza infermieristica nel particolare momento della necessaria fruizione delle ferie.

"Con l´attuazione di questa manovra- continua Calogero- come previsto dalla legge regionale 5/2009 firmata dall´assessore Russo, l´amministrazione ospedaliera avrebbe un notevole risparmio, investibile in personale infermieristico".

La L.R. n. 5/2009 prevedeva, infatti, a partire dal 1° settembre 2009 la riorganizzazione "geografica" delle aziende ospedaliere, al fine di evitare ancora duplicazioni di reparti, moltiplicazioni di primari e quindi aumento di costi che, alle volte, sono più delle prestazioni erogate dalle singole unità operative. Ad oggi, niente di tutto ciò è stato attuato all´interno del Policlinico Vittorio Emanuele di Catania, dove continuano a esistere
unità operative doppioni.

"Un esempio di reparto doppione si trova nel Presidio Policlinico Rodolico Padiglione 1: ben dieci chirurgie - conclude Calogero Coniglio - Da un loro eventuale accorpamento, si potrebbero facilmente recuperare 50 Infermieri. E´ necessario accelerare questo processo di razionalizzazione delle risorse per ricavare personale infermieristico e di conseguenza  aumentare la qualità dell'assistenza sanitaria".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento