rotate-mobile
Edifici di culto

Imbrattata dai vandali la chiesa madre di Giarre

Il gesto, probabilmente compiuto da ragazzini, è stato fermamente condannato dal presidente del Consiglio comunale Giovanni Barbagallo

La scorsa notte ignoti vandali hanno imbrattato la chiesa madre di Giarre con uno spray di colore nero, lasciando delle scritte sul muro esterno che cinge il luogo sacro. Un’amara scoperta stamani per l’arciprete Don Nino Russo. Il gesto, probabilmente compiuto da ragazzini, è stato fermamente condannato dal presidente del Consiglio comunale Giovanni Barbagallo.

"Si tratta di uno sfregio ad un monumento storico e religioso importantissimo per la nostra comunità – dichiara Barbagallo - Non possiamo che condannarlo fermamente. Non ci può essere tolleranza nei confronti di atti di vandalismo che danneggiano il patrimonio culturale e artistico del nostro territorio. Lunedì sarà mia cura segnalare alla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Catania il danno subito e concordare un intervento di ripulitura del monumento. Invito tutta la comunità di Giarre a fare fronte comune contro questi delinquenti. Solo collaborando – conclude il presidente del Consiglio comunale - possiamo prevenire e contrastare questo tipo di atti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattata dai vandali la chiesa madre di Giarre

CataniaToday è in caricamento