Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Extracomunitario va all'ufficio immigrazione e presenta un passaporto falso

E' stato arrestato: già dieci gli episodi analoghi registrati dalla questura

Si era presentato agli agenti dell’ufficio immigrazione della questura con un passaporto falso ed è stato arrestato. Si tratta di un cittadino della Costa D’Avorio di 22 anni, il quale si era recato nell'ufficio per il rinnovo di un permesso di soggiornoal fine di integrare la documentazione mancante e per completare la procedura che prevede l’esibizione in originale del passaporto rilasciato dallo Stato di provenienza, documento necessario ai fini dell’accoglimento della istanza.

Nel caso in questione l'uomo aveva chiesto la conversione dal permesso per motivi umanitari (che non prevedeva l’esibizione del passaporto), in permesso per lavoro subordinato. In tale circostanza il personale dipendente ha subito avanzato dubbi sull’autenticità del suo passaporto e quindi lo ha sottoposto al controllo tramite “luce della lampada di Wood” e
successivamente a controlli più approfonditi esperiti dai quali è emersa subito la contraffazione, in quanto le pagine 2 e 3, recanti i dati personali e l’effigie del soggetto, risultavano false. Si tratta del decimo caso accaduto e gli agenti stanno  effettuando i dovuti accertamenti al fine di collegare i vari episodi e ricostruire il sottostante fenomeno criminale. L’arrestato è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Extracomunitario va all'ufficio immigrazione e presenta un passaporto falso

CataniaToday è in caricamento