rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Immigrazione, c'è un piano per fermare le partenze dalla Tunisia

Il ministro Di Mario ha ottenuto l'impegno del governo tunisino riguardo i controlli da effettuare lungo le coste africane con nuovi mezzi

La deputata del Movimento Cinque Stelle Simona Suriano, capogruppo della commissione Affari Esteri, e il collega Eugenio Saitta hanno rivolto un plauso all'azione diplomatica portata avanti dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio per frenare l'ondata migratoria proveniente, in particolare, dalla Tunisia.

“Non possiamo che fare un plauso all'azione decisa del ministro degli Esteri Di Maio che ha messo in campo una immediata e seria interlocuzione con i vertici governativi tunisini per frenare l'immigrazione incontrollata e sregolata delle ultime settimane che ha messo in ginocchio i centri di accoglienza siciliani. Il ministro ha ottenuto precisi impegni dal governo tunisino riguardo i controlli da effettuare lungo le coste africane con nuovi mezzi. In particolare vi saranno unità marittime, dispositivi di rilevamento e squadre di ricerca nei punti di attraversamento. Auspichiamo quindi che questa azione di pressing istituzionale possa avere ben presto i suoi frutti, stroncando così il traffico di essere umani, gli speculatori e ridando serenità al territorio siciliano”, hanno dichiarato i deputati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione, c'è un piano per fermare le partenze dalla Tunisia

CataniaToday è in caricamento