Immigrazione, nave della Marina militare inglese a Catania: un migliaio i profughi

La nave britannica "Bulwark", con a bordo 1.140 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia, è arrivata a Catania alle 15.30 nel porto etneo. Subito attivi i servizi di accoglienza coordinati dalla prefettura e le indagini avviate dalla Polizia di Stato per identificare eventuali scafisti

La nave britannica "Bulwark" della Marina Militare, con a bordo 1.140 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia, è arrivata a Catania. Alle 15.30 il porto etneo ha accolto ben 1143 profughi, tra cui 979 uomini, 117 donne e 47 minori. Tra le prime ad essere sbarcate e assistite sono state nove donne in stato di gravidanza. I migranti sono stati tratti in salvo in otto distinte operazioni di soccorso al nord della Libia.

A Catania sono subito partiti i servizi di accoglienza coordinati dalla prefettura e le indagini avviate dalla Polizia di Stato per identificare eventuali scafisti. E' stato inoltre definita la ripartizione tra le varie regioni: 100 andranno in Veneto, altrettanti in Valle D'Aosta, 150 in Campania e 50 in Abruzzo; il resto nel Cara di Mineo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento