Immigrazione, ufficio della questura riapre gradualmente

Consegne di permessi di soggiorno, esclusivamente su convocazione da parte dell’Ufficio. L’utenza avrà accesso agli uffici previo appuntamento, soltanto se dotati di mascherine e i guanti protettivi

Con la graduale riapertura che si avvierà il 18 maggio, l’Ufficio Immigrazione della Questura di Catania effettuerà consegne di permessi di soggiorno, esclusivamente su convocazione da parte dell’Ufficio. L’utenza avrà accesso agli uffici previo appuntamento, soltanto se dotati di mascherine e i guanti protettivi, correttamente indossati e nel rigoroso rispetto degli orari comunicati in sede di convocazione, il tutto al fine di evitare pericolosi assembramenti all’interno o nelle vicinanze dell’Ufficio medesimo. "Eventuali urgenze -specificano dalla Questura - in relazione alle consegne potranno essere segnalate tramite mail alla pec immig.quest.ct@pecps.poliziadistato.it, con indicazione obbligatoria di utenza telefonica e generalità complete dell’interessato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento