rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Cappuccini / Via Gallo

Immobili occupati in via Gallo, Policlinico: "L'azienda on intende tollerare alcuna situazione di illegalità"

"L’accordo transattivo proposto nei diversi incontri con l’azienda dal sindacato Sunia, peraltro in rappresentanza parziale di alcune delle famiglie interessate dalla sentenza, è stato giudicato inaccettabile in quanto ben lontano da quanto disposto dal Tribunale di Catania"

In merito alla vicenda degli occupanti abusivi degli appartamenti di via Gallo 4 -6 e via Sant’Elena 6-12, il Policlinico precisa in una nota che "con deliberazione del Direttore generale ff n. 229 del 08.10.2020, ha dato esecuzione alla sentenza del Tribunale di Catania n. 5599/2016 e della successiva sentenza della corte di Appello n. 1927/2019. Ciò ha comportato l’avvio di idonee azioni giudiziarie finalizzate al rilascio delle unità immobiliari da parte delle famiglie che le occupano, e al recupero delle somme dovute a titolo di indennità di occupazione 'sine titulo', oltre al recupero delle spese di lite liquidate nei due gradi di giudizio".

"L’accordo transattivo proposto nei diversi incontri con l’azienda dal sindacato Sunia, peraltro in rappresentanza parziale di alcune delle famiglie interessate dalla sentenza, è stato giudicato inaccettabile in quanto ben lontano da quanto disposto dal Tribunale di Catania - conclude la nota - Tale accordo avrebbe infatti comportato un danno erariale inammissibile per un’azienda pubblica che gestisce risorse pubbliche. Quindi, pur comprendendo lo stato di necessità delle famiglie, l'azienda ospedaliero universitaria non intende ulteriormente tollerare alcuna situazione di illegalità nella gestione dei beni appartenenti al proprio patrimonio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobili occupati in via Gallo, Policlinico: "L'azienda on intende tollerare alcuna situazione di illegalità"

CataniaToday è in caricamento