Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Caso Diciotti, la Giunta dice no al processo a Salvini

I voti a favore della proposta del presidente della Giunta Maurizio Gasparri di dire "no" alla richiesta dei magistrati sono stati 16 e 6 i contrari

La Giunta per le Immunità del Senato dice no alla richiesta del Tribunale dei ministri di Catania di processare il ministro dell'Interno Matteo Salvini per "sequestro di persona aggravato" per non aver fatto sbarcare per 5 giorni 177 migranti dalla nave Diciotti.

I voti a favore della proposta del presidente della Giunta Maurizio Gasparri di dire "no" alla richiesta dei magistrati sono stati 16 e 6 i contrari. I favorevoli sono stati i 4 senatori di FI: Gasparri, Malan, Modena e Paroli; i 4 della Lega: Pillon, Tesei, Pellegrini, Augussori; Meinhard Durnwalder del gruppo Autonomie; Balboni di FdI; i 6 esponenti del M5S: Giarrusso, Crucioli, Evangelista, Gallicchio, Riccardi, Urraro.

La senatrice D'Angelo (M5S) ha appena partorito e non si è presentata in Giunta. Per un totale di 16 voti. Hanno votato invece a favore dell'autorizzazione a procedere e quindi contro la proposta di Gasparri i 4 senatori del Pd: Cucca, Rossomando, Ginetti e Bonifazi; Grasso di LeU e De Falco (ex M5S) ora al gruppo Misto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Diciotti, la Giunta dice no al processo a Salvini

CataniaToday è in caricamento