menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprese alimentari accolgono 12 giovani laureati siciliani

12 giovani laureati siciliani tra i 25 e i 36 anni, degli Atenei di Palermo e Catania hanno preso parte ad un percorso formativo organizzato nell'ambito del progetto "Innovazione tecnologica per migliorare la shelf-life di prodotti della filiera agroalimentare"

Trasformazione in un'opportunità di lavoro del percorso formativo iniziato in azienda o la sua continuazione nell'ambito della ricerca. Sono queste alcune delle possibilità che si aprono per i 12 giovani laureati siciliani tra i 25 e i 36 anni, degli Atenei di Palermo e Catania che hanno preso parte ad un percorso formativo organizzato nell'ambito del progetto "Innovazione tecnologica per migliorare la shelf-life di prodotti della filiera agroalimentare" collegato al progetto "Shelf-life" del Distretto Tecnologico Agrobiopesca della Sicilia e che sono stati accolti in 12 aziende dell'Isola.

Un intervento di ricerca e di sviluppo da quasi 6 milioni di euro questo, che ha permesso di allungare la "vita da scaffale" fino a quindici giorni in piu' per frutta e verdura fresche, ma anche per prodotti a base di frutta e per i cosiddetti cibi "pronti all'uso".

Le imprese che hanno accolto i 12 universitari sono l'azienda agricola Ortomoncada di Ispica Rao Erbe di Valverde (Catania), Etnadolce di Ragalna (Catania), Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi (Ragusa), azienda agricola Fratelli Giardina di Siracusa, G. Privitera Icodor Srl di Acicatena (Catania), A.A.T.(Agroindustry Advanced Technologies) Spa di Catania, Il Cacio Siciliano di Belmonte Mezzagno (Palermo), societa' agricola F. Mascarella di Alia (Palermo), Istituto Zooprofilattico della Sicilia, Cra-Acm di Acireale (Catania), Cielle Imballaggi e Plasticonf Shop di Citta' Giardino - Melilli (Siracusa).

I risultati del progetto di formazione sono stati presentati stamane nel corso di un workshop organizzato presso l'aula conferenze del Cnr di Catania. Durante il corso sono state formate tre figure professionali altamente specializzate: esperti di materiali polimerici per il packaging agro-alimentare; esperti di tecnologie integrate per la produzione e la conservazione dei prodotti agro-alimentari e di IV gamma; ed esperti di logistica e Supply-Chain per i prodotti agro-alimentari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento