Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

In fase avanzata i lavori di recupero dell’ex Convento dei Crociferi

Nei primi sei mesi del prossimo anno prevista la consegna del secondo piano dell’edificio

Saranno circa 1000 mq “ restituiti” alla città e alla fruizione museale. Sono gli spazi dell’ex Convento dei Crociferi, nella via omonima , oggetto stamani di in un sopralluogo del  sindaco Enzo Bianco. Ad accompagnarlo l’assessore ai Saperi e alla Bellezza Condivisa Orazio Licandro, il Rup Salvatore Marra, i responsabili della direzione lavori e della  ditta che realizza il recupero.

Nel vecchio convento dei  Crociferi che fu sede di sindacato, scuola e uffici,  sono in corso interventi di messa in sicurezza e ripristino per destinarlo, adattandolo, a sede museale comunale. I lavori, già in fase avanzata, sono iniziati nel maggio 2012 e si concluderanno entro la prima metà del 2014.  Gli adeguamenti si stanno effettuando grazie ad uno stanziamento di fondi della legge 433/91 di 2 milioni e mezzo di euro. L’edificio occupa una superficie di 2500 mq, i lavori attuali riguardano soprattutto il cosiddetto “ piano nobile” per  un totale di circa 1000 mq.

La parte superiore dell’ edificio, la cui costruzione risale agli anni ‘70, sarà oggetto di un ulteriore progetto di recupero che è già stato presentato e considerato “ ammissibile” al rifinanziamento europeo del Po Fers. Anche questa ulteriore porzione di edificio, in base al progetto, avrà finalità e destinazioni culturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fase avanzata i lavori di recupero dell’ex Convento dei Crociferi

CataniaToday è in caricamento