In fiamme l'ex cinema Midulla, gli attivisti: "Incendio non ci fermerà"

L'ex cinema, oggi centro polifunzionale, Midulla ha preso fuoco questa mattina. A darne notizia gli attivisti che da due anni animano la struttura con i diversi progetti che, fino ad oggi, hanno organizzato al suo interno

L'ex cinema, oggi centro polifunzionale, Midulla ha preso fuoco questa mattina. A darne notizia gli attivisti che da due anni animano la struttura con i diversi progetti che, fino ad oggi, hanno organizzato al suo interno, ridando vita ad una storica struttura chiusa ormai da tempo. "Nella tarda mattinata di oggi riceviamo la chiamata di uno dei nostri bimbi - scrivono in una notta le ragazze ed i ragazzi del Midulla - 'Correte, correte, u Midulla pigghiau focu!' Il cuore si ferma e arriva lo sgomento, pochi istanti e si rincorrono le telefonate tra le decine di attivisti del Midulla Centro Polifunzionale -San Cristoforo, appena pochi minuti e ci ritroviamo tutti qua: insieme, attoniti, ad assistere all’orrendo spettacolo della distruzione che investe cose, fatti, luoghi, attivismo, sogni ed idee".

"Le fiamme - continuano - partite (o meglio appiccate) da un cumulo di spazzatura accatastata di fronte al portone della palestra, hanno corroso tutta l’attrezzatura del #CircoSociale e delle attivitá sportive del Centro. La struttura sembra integra, ma c’è fuliggine ovunque e per la conta dei danni è ancora troppo presto. Però l’Ex Cinema di San Cristoforo è ancora qui, ferito ma in piedi e ha resistito all’ennesimo incendio della sua tormentata storia".

"La palestra è devastata, c’è puzza, fumo e acqua ovunque - si legge ancora sulla pagina Facebook dell'ex cinema - Per fortuna, grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, l’incendio è stato fermato per tempo, non è riuscito ad espandersi in tutte le stanze e ad inghiottire interamente i due anni di attivismo e attività sociali. Noi siamo tutti a lavoro. Stiamo ripulendo e accatastando macerie. Vogliamo sistemare tutto, subito perché le fiamme non possono e non devono fermarci. Il Midulla è della città e alla città ritorna, anche stavolta! Grazie a tutti coloro i quali sono già arrivati e stanno dando una mano, come possono. Grazie a nome del nostro bellissimo quartiere. Vi teniamo aggiornati. Tenete duro per noi!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento