rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Paternò

In macchina con 150 kg di arance rubate, bloccati e denunciati tre paternesi

Uno di loro è stato poi arrestato per violazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Paternò a cui era sottoposto. Le arance sono state poi restituite al legittimo proprietario

Tre paternesi di 19, 29 e 38 anni sono stati denunciati dai carabinieri perché gravemente indiziati del reato di ricettazione in concorso. L’uomo di 38 anni è stato poi arrestato per violazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Paternò a cui era sottoposto.

Nello specifico i carabinieri nel corso di un'attività di controllo sulla strada provinciale 15 si sono imbattuti in una Fiat Punto con tre individui a bordo, notando che il conducente di quest’autovettura aveva repentinamente accelerato cambiando direzione nel tentativo di sfuggire alla loro vista. Ne è nato un breve inseguimento che, si è concluso dopo qualche centinaio di metri. Un immediato controllo ha consentito scoprire ai militari che i tre avevano caricato all’interno dell’autovettura oltre 150 chilogrammi di arance, rubati da un terreno vicino. Gli agrumi sono stati poi riconsegnati al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In macchina con 150 kg di arance rubate, bloccati e denunciati tre paternesi

CataniaToday è in caricamento