In manette fratelli specializzati in furto di appartamenti

Entrambi condannati per un furto in abitazione aggravato, commesso a Zafferana Etnea nel mese di settembre 2018, il primo dovrà scontare la pena di anni 3 e mesi 4 di reclusione, il secondo passerà in carcere 1 anno, 7 mesi 7 e 21 giorn

Termina in carcere la vicenda giudiziaria dei fratelli specializzati in furto in appartamento: i pregiudicati catanesi Alessandro Caponnetto ( del 1998) e Katrile Domenico Caponnetto ( del 2000).

Colpiti da un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, sono stati raggiunti dagli agenti della squadra mobile – squadra “Catturandi”, i quali dopo aver notificato i provvedimenti restrittivi, li ha condotti nel carcere Piazza Lanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambi condannati per un furto in abitazione aggravato, commesso a Zafferana Etnea nel mese di settembre 2018, il primo dovrà scontare la pena di anni 3 e mesi 4 di reclusione, il secondo passerà in carcere 1 anno, 7 mesi 7 e 21 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Coronavirus, famiglia positiva a Librino: l’Asp sta ricostruendo i movimenti dei 4 componenti

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Movida “affollata” al Banacher: disposta la chiusura per 5 giorni

Torna su
CataniaToday è in caricamento