Cronaca

In partenza per Pisa ruba un cellulare, beccata e denunciata

Si tratta di una ventiduenne: lo smartphone è stato restituito alla legittima proprietaria

Era in partenza per Pisa ma "ne aveva approfittato" per rubare un cellulare a un'altra passeggera. Si tratta di D.A, di 22 anni, che lo scorso 2 novembre nei bagni dell'aeroporto aveva preso lo smartphone di una donna che lo aveva dimenticato. Accortasi del fatto la donna si è recata negli uffici della polizia di frontiera e ha anche indicato loro la presunta autrice del furto.

Così gli agenti l'hanno rintracciata prontamente  all’interno della sala imbarchi in procinto di partire con un volo Ryanair per la Toscana. L'autrice del furto è stata così accompagnata in ufficio e alla richiesta se si fosse impossessata di un telefono cellulare marca Huawei, dapprima ha negato, ma vedendosi scoperta, ha ammesso di essersi impossessata del cellulare rinvenuto all’interno dei servizi igienici. Pertanto il telefono è stato restituito in tempo reale alla donna che ha ringraziato gli agenti per la solerzia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In partenza per Pisa ruba un cellulare, beccata e denunciata

CataniaToday è in caricamento