In piazza Nettuno un defibrillatore dedicato a Salvo D'Antone

Si tratta del commerciante 53enne deceduto per infarto sul lungomare. L'iniziativa, promossa dalla IV Commissione consiliare Sanità, presieduta da Sara Pettinato, è resa possibile grazie alla donazione dello strumento salvavita da parte della società Catania Rete Gas

Sarà dedicato a Salvo D'Antone, il commerciante 53enne stroncato da un infarto sul lungomare, il defibrillatore con totem termoriscaldato che domani, sabato 14 novembre, alle ore 10,30 sarà installato in piazza Nettuno. L'iniziativa, promossa dalla IV Commissione consiliare Sanità, presieduta da Sara Pettinato, è resa possibile grazie alla donazione dello strumento salvavita da parte della società Catania Rete Gas e del suo presidente Fabio Rallo, e del totem donato da Medea Medicale Srl, distributore dei prodotti Iredeem. In piazza Nettuno saranno presenti, con i promotori del progetto, l'assessore regionale Manlio Messina e gli assessori comunali Michele Cristaldi, Sergio Parisi, Giuseppe Arcidiacono e Ludovico Balsamo con il capo di Gabinetto del Sindaco, Giuseppe Ferraro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento